Home 02 2021

Header sAu curva - scritte

Cos’è “scientia Atque usus”?

Cos’è “scientia Atque usus”?

Un progetto di comunicazione – di costruzione di Comunità – che riguarda la cultura, la società e l’economia con l’obiettivo di valorizzare i saperi, le competenze e le abilità che sono alla base dell’attività quotidiana di tutti gli individui (usus).

Di favorire la collaborazione, strutturalmente integrata, tra il mondo della Ricerca (scientia) e quello dell’usus, per dare vita ad un progetto di società condiviso e partecipato.

C’è in gioco il senso della nostra Democrazia.

Un progetto di comunicazione – di costruzione di Comunità – che riguarda la cultura, la società e l’economia con l’obiettivo di valorizzare i saperi, le competenze e le abilità che sono alla base dell’attività quotidiana di tutti gli individui (usus).

Di favorire la collaborazione, strutturalmente integrata, tra il mondo della Ricerca (scientia) e quello dell’usus, per dare vita ad un progetto di società condiviso e partecipato.

C’è in gioco il senso della nostra Democrazia.

Gli “Atque” di sAu

scientia Atque usus vuole indicare la nuova idea di Comunicazione tra la scientia e il suo giornaliero, normale usus. Ma anche viceversa: come le diffuse attività quotidiane, riconosciute come ‘non-scientifiche’, possano comunicare con i lavori riconosciuti ufficialmente come ‘scientifici’.

Roberto Ferrari [chi è] propone il punto di vista della Direzione Cultura della Regione Toscana

sulla situazione attuale della cultura e dei musei toscani e delinea una prospettiva

su potenziali scenari futuri di coinvolgimento della cittadinanza nella definizione

di percorsi museali

pubblicato il 9/2/2021

Un progetto, un sistema integrato

Officine di scientia: il community building per i progetti di sAu

Le Officine di scientia sono un ambiente online ideato per favorire la collaborazione ai progetti di sAu di un numero sempre più vasto e qualificato di interlocutori. Lo scopo è quello di individuare e coinvolgere, in ogni fase dei progetti, i relativi portatori d’interesse, in un’ottica di community building basata sulla partecipazione attiva e critica.

VALORIZZARE LE ASSOCIAZIONI

Quale comunicazione con la cittadinanza per rafforzare il ruolo di intermediazione delle associazioni?

L’articolo affronta il complesso tema del recupero del ruolo di intermediazione che svolgono i corpi intermedi: le associazioni di malati, cittadini, famiglie e le istituzioni diffuse sul territorio e gli enti territoriali.

di Eugenio Pandolfini | in corso di pubblicazione

PERSONALIZZARE LA MEDICINA

La centralità del paziente: dal luogo comune a matrice di rinnovamento. Intervista a Maria Teresa Mechi

Un’intervista a Maria Teresa Mechi [chi è], sull’importanza del coinvolgimento attivo dei cittadini come nuovo parametro per definire la qualità dei servizi sanitari di Regione Toscana.

di Viola Davini | in corso di pubblicazione

Officine di usus: l’ambiente online per lavorare con i partner di progetto

Le Officine di usus sono i cantieri dei progetti di comunicazione in fase di realizzazione con imprese, associazioni, istituzioni e organizzazioni in genere. Qui le realtà più diverse – nazionali e internazionali – collaborano e cooperano per ideare, progettare e realizzare insieme soluzioni innovative.

FORMARE UNA SOCIETÀ IN SALUTE

Master in Comunicazione Medico-Scientifica e dei Servizi Sanitari

Il Master di primo livello, proposto a chi opera o vuole operare nel mondo della comunicazione della Salute e dei Servizi Sanitari, è object-oriented, ovvero costruito attorno a progetti che gli iscritti svolgono durante il corso. Al centro: la conoscenza dei contenuti medico-scientifici.

TRASFORMARE L’ASCOLTO IN INTERVENTO

La comunicazione del Centro di Ascolto Oncologico come motore di costante innovazione per il Sistema Sanitario

Il progetto intende trasformare le difficoltà dei cittadini di accedere ai Servizi Sanitari e ai percorsi di prevenzione in uno strumento per innovare il Sistema Sanitario e rafforzare la comunicazione organizzativa tra tutte le anime di questo complesso contesto

scientia Atque usus

scientia Atque usus

La collana nasce come progetto editoriale orientato alla costruzione di una comunità internazionale di esperti e studiosi che – adottando un paradigma comunicativo, progettualmente “generativo” di nuove relazioni fra mondo della ricerca (scientia) e vita quotidiana (usus) – favoriscano il dialogo e lo scambio fra settori tecnico-scientifici diversi

sAu Community

sAu Community

sAu Communty è un elemento fondamentale all’interno dell’ecosistema di “scientia Atque usus”. Ogni iniziativa progettata e realizzata, infatti, si prefigge l’obiettivo di individuare soggetti, afferenti ad ambiti diversi, con i quali tessere una trama d’interazioni continue in una prospettiva di community building, di condivisione e di coinvolgimento.

sAu Academy

sAu Academy

Un ambiente di formazione generativa, che pone al centro la creatività, l’intelligenza critica, la sperimentazione dei soggetti, individuali e collettivi. Una Comunità della Conoscenza costituita da tutti coloro che hanno deciso di dare alla loro vita il significato di un’incessante Ricerca. Dove le tecnologie sono al servizio della Conoscenza e dei Saperi; e non viceversa

Visita la sAu Academy (coming soon)

Nell’ambito dell’Academy, le Transdisciplinary Communication Lectures (TCL) sono una serie di conferenze internazionali che vedono studiosi ed esperti afferenti a settori scientifici tradizionalmente distanti tra loro dialogare e confrontarsi sul valore aggiunto di una comunicazione orientata al community building e ad una decisa transdisciplinarità

PROGETTARE PER I CITTADINI

As designers, we build things. But to do so, we have to understand people, and the whole system

TCL, The Role of Intelligent Technology in Healthcare, Firenze 19.12.2019

PROGETTARE PER I CITTADINI

The objetive of my work is to design a research process within the community, rather than for the community

TCL, Comunicare la ricerca con la comunità. Dal Knowledge Trasnfer al Knowledge Mobilization, Firenze 2.10.2019

News in evidenza