Per una società in salute

Per una società in salute

La salute è un sistema complesso che necessita di interventi transdisciplinari​

I ricercatori del CfGC sono da anni attivi nell’ideazione, progettazione e sviluppo di progetti di ricerca funzionali a promuovere, rafforzare e diffondere un approccio transdisciplinare all’ampia tematica della salute.

Il CfGC è infatti convinto che parlare di salute oggi significhi porre particolare attenzione alle determinanti, e di conseguenza al tipo di interazione che c’è tra queste, in grado di influenzare lo stato di benessere fisico, psichico, economico, politico e sociale della popolazione tutta:

  • le conseguenze derivanti dalla mancata definizione di azioni volte a tutelare la salubrità dell’ambiente di vita e di lavoro;
  • la cura dell’alimentazione e la prevenzione di comportamenti potenzialmente dannosi per i singoli e la collettività; 
  • l’impatto sulla salute dell’uomo di una scarsa e limitata health literacy;
  • la valorizzazione della relazione tra patrimonio storico-culturale e benessere psico-fisico di coloro che vivono a diretto contatto con il bello e l’arte; 
  • la necessità di rafforzare e potenziare la sinergia fra poli di alta specializzazione medico-scientifica e i presidi sanitari locali;
  • l’urgenza di avviare politiche di partecipazione e inclusione sociale che aiutino tutti i cittadini a conoscere ed usufruire in maniera più consapevole dei servizi per la salute presenti sul territorio.

Il progetto “Per una società in salute” del CfGC si prefigge l’obiettivo di incentivare e sostenere la progettazione di interventi transdisciplinari che portino alla ridefinizione del concetto stesso di salute in una prospettiva che vede la conoscenza come un ‘bene comune’ e che educa ogni soggetto a porre costantemente domande che possono essere utili per migliorare la società stessa.

Costruire inediti nodi tra i diversi ambiti scientifici, produttivi e culturali

Di seguito sono presentati i principali interventi che hanno fornito (e forniscono ancora) gli elementi di conoscenza al progetto “Per una società in salute”.

Ognuno di questi ha previsto la definizione di gruppi di lavoro transdisciplinari e transettoriali composti da ricercatori, imprenditori, rappresentanti di istituzioni, associazioni, fondazioni, cittadini chiamati a dialogare e cooperare per far emergere i bisogni specifici dei singoli territori, delle realtà produttive etc. individuate e, soprattutto, per ideare, progettare e realizzare azioni specifiche attraverso le quali intervenire sulle problematiche riscontrate.

Territori della salute

Per una nuova Health literacy

Salubrità e benessere nell’ambiente di lavoro

Cura di sé, cura del pianeta

Il valore storico culturale come progetto per la salute

Per una società in salute

La salute è un sistema complesso che necessita di interventi transdisciplinari​

I ricercatori del CfGC sono da anni attivi nell’ideazione, progettazione e sviluppo di progetti di ricerca funzionali a promuovere, rafforzare e diffondere un approccio transdisciplinare all’ampia tematica della salute.

Il CfGC è infatti convinto che parlare di salute oggi significhi porre particolare attenzione alle determinanti, e di conseguenza al tipo di interazione che c’è tra queste, in grado di influenzare lo stato di benessere fisico, psichico, economico, politico e sociale della popolazione tutta:

  • le conseguenze derivanti dalla mancata definizione di azioni volte a tutelare la salubrità dell’ambiente di vita e di lavoro;
  • la cura dell’alimentazione e la prevenzione di comportamenti potenzialmente dannosi per i singoli e la collettività; 
  • l’impatto sulla salute dell’uomo di una scarsa e limitata health literacy;
  • la valorizzazione della relazione tra patrimonio storico-culturale e benessere psico-fisico di coloro che vivono a diretto contatto con il bello e l’arte; 
  • la necessità di rafforzare e potenziare la sinergia fra poli di alta specializzazione medico-scientifica e i presidi sanitari locali;
  • l’urgenza di avviare politiche di partecipazione e inclusione sociale che aiutino tutti i cittadini a conoscere ed usufruire in maniera più consapevole dei servizi per la salute presenti sul territorio.

Il progetto “Per una società in salute” del CfGC si prefigge l’obiettivo di incentivare e sostenere la progettazione di interventi transdisciplinari che portino alla ridefinizione del concetto stesso di salute in una prospettiva che vede la conoscenza come un ‘bene comune’ e che educa ogni soggetto a porre costantemente domande che possono essere utili per migliorare la società stessa.

Costruire inedite trame tra i diversi ambiti scientifici, produttivi e culturali

Di seguito sono presentati i principali interventi che hanno fornito (e forniscono ancora) gli elementi di conoscenza al progetto “Per una società in salute”.

Ognuno di questi ha previsto la definizione di gruppi di lavoro transdisciplinari e transettoriali composti da ricercatori, imprenditori, rappresentanti di istituzioni, associazioni, fondazioni, cittadini chiamati a dialogare e cooperare per far emergere i bisogni specifici dei singoli territori, delle realtà produttive etc. individuate e, soprattutto, per ideare, progettare e realizzare azioni specifiche attraverso le quali intervenire sulle problematiche riscontrate.

Territori della salute

Per una nuova Health literacy

Salubrità e benessere 

nell’ambiente di lavoro

Cura di sé, cura del pianeta

Il valore storico culturale come progetto per la salute